Certificato di nascita: Come Richiederlo Online

Il certificato di nascita è il documento che attesta il nome e il cognome del bambino e altri dati relativi alla sua nascita.

Certificato di Nascita: Che Cos’è

Certificato di nascita

Il certificato di nascita è un documento indispensabile per essere riconosciuto e identificato a tutti gli effetti dallo Stato italiano. Attesta i dati ricavati dalla dichiarazione di nascita registrata e conservata presso gli uffici comunali, tra cui:

  • nome e cognome del nascituro
  • luogo, anno, mese e giorno della nascita
  • numero e data dell’atto di nascita rilasciato dal comune

Certificato di Nascita, Estratto di Nascita e Copia Integrale dell’Atto di Nascita: le Differenze

Atto, estratto e certificato di nascita spesso vengono confusi: anche se tutti e tre i documenti identificano i nuovi nati, si tratta di documenti differenti per le informazioni in essi contenute.

  • Il certificato di nascita è il documento che attesta la nascita di una persona, specificandone solo nome, cognome, data e Comune di nascita. Non contiene l'ora di nascita né eventuali annotazioni per matrimonio, divorzio, morte
  • L'estratto di nascita, invece, riporta i dati essenziali ricavati dall’atto di nascita e può comprendere (a discrezione dei singoli Comuni) eventuali annotazioni marginali, come l’orario di nascita, i nominativi dei genitori, la data di matrimonio, il nominativo del coniuge, eccetera.
  • La copia integrale dell'atto di nascita, infine, è la fotocopia autenticata dell'atto di nascita contenente tutte le annotazioni riportate sul relativo registro di stato civile: certifica il cognome, prenome, prenomi aggiuntivi, sesso, luogo di nascita, ora, giorno, mese e anno di nascita, Comune di registrazione della nascita e comprende le annotazioni marginali (matrimonio, divorzio, decesso).
Certificato di nascita

Certificato di Nascita, come richiederlo e in Che Tempi

Certificato di nascita

Una volta resa la dichiarazione di nascita, ovvero la denuncia, obbligatoria per legge, della nascita di un nuovo nato, prima di richiedere il rilascio del certificato di nascita è meglio aspettare almeno un mese dalla nascita del bambino per dare il tempo alla direzione sanitaria dell’ospedale di inviare i dati del piccolo al Comune. Il certificato di nascita ha validità di 6 mesi dalla data di emissione. Il certificato di nascita può essere richiesto presso il Comune di Residenza da chiunque vi abbia interesse, a patto che si conosca nome, cognome, data e luogo di nascita del soggetto al quale è intestato il documento. Tuttavia, se la richiesta del certificato è relativa a minori, è necessaria la copia di un documento di identità valido di uno dei due genitori o del tutore. In alternativa, ci si potrà affidare a Pratiche.it, che fornisce il certificato di nascita direttamente in formato digitale e ne invia, qualora se ne faccia richiesta, una copia cartacea per posta. Per quanto riguarda l’uso di tali documenti all’estero, è possibile richiedere l’estratto di nascita multilingua, senza necessità di traduzione. Si tratta di un documento valido e riconosciuto in tutti i Paesi aderenti:

  • alla Convenzione di Parigi del 27.09.1956: Belgio, Francia, Jugoslavia, Croazia, Slovenia, Paesi Bassi, Germania, Svizzera, Turchia;
  • alla Convenzione di Vienna del 08.09.1976: Argentina, Austria, Lussemburgo, Portogallo, Spagna.

Per questi Stati non è necessaria, quindi, la legalizzazione del documento di nascita italiano o una sua traduzione. Per tutti gli altri Stati, invece, sarà opportuno far legalizzare il documento.

© Copyright Pratiche.it S.r.l. - Piazza Duca d'Aosta, 12 - 20125 Milano - Partita Iva 05531130960