Come richiedere il certificato iscrizione albo professionale

Il certificato iscrizione albo professionale è un certificato che attesta l'iscrizione di un soggetto a un determinato albo professionale. Ecco chi può richiederlo e quali sono le modalità.

Cos’è il certificato d’iscrizione all’albo professionale

Il certificato iscrizione albo professionale è un certificato che attesta l’iscrizione di un soggetto a un determinato Ordine Professionale o ad un Albo professionale.
Un albo professionale è un’istituzione di autogoverno di una professione riconosciuta dall’art. 1, decreto legislativo 382/1944, che ha lo scopo di garantire la qualità delle attività svolte dai professionisti. All’Ordine è affidato il compito di tenere aggiornato l’albo e tutelare la professionalità della categoria.
In Italia esistono molte professioni che, per essere esercitate, richiedono l’iscrizione all’Albo dei professionisti. Nel nostro Paese si contano ben 27 albi professionali con circa 2 milioni e 300 mila iscritti. Qui di seguito riportiamo, in ordine alfabetico, le 27 categorie:

  • Agenti di cambio
  • Agronomi e Forestali
  • Agrotecnici
  • Architetti
  • Assistenti Sociali
  • Attuari
  • Avvocati
  • Biologi
  • Chimici
  • Commercialisti ed esperti contabili
  • Consulenti del Lavoro
  • Farmacisti
  • Geologi
  • Geometri
  • Giornalisti
  • Infermieri
  • Ingegneri
  • Medici e Odontoiatri
  • Notai
  • TSRMPSTRP (Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione. Ovvero professioni come il fisioterapista, il logopedista, il dietista, il podologo, l’igienista dentale e altri ancora)
  • Ostetriche
  • Periti Agrari
  • Periti industriali
  • Psicologi
  • Spedizionieri Doganali
  • Tecnici radiologi
  • Veterinari

Il certificato di iscrizione contiene, in particolare, data e numero di iscrizione all'Albo, la presenza di eventuali procedimenti disciplinari.

Cos’è il certificato iscrizione albo

Autocertificazione per la pubblica amministrazione

Il certificato d'iscrizione all'Albo ha validità esclusivamente nei rapporti tra privati, ad esempio se a richiederlo è un datore di lavoro privato.
Nei rapporti con la pubblica amministrazione, nonché con i gestori di pubblici servizi (ad esempio quando si presenta domanda di partecipazione a un concorso) il certificato di iscrizione all'Albo deve essere sostituito dall'autocertificazione, che sostituisce a tutti gli effetti la normale certificazione rilasciata dall’ordine e che il soggetto interessato ha autonomamente titolo di rilasciare.
I funzionari pubblici non possono, dunque, rifiutarsi di accettare l’autocertificazione. Al contrario i privati possono legittimamente rifiutarsi di accettare l’autocertificazione e pretendere il certificato.

Autocertificazione iscrizione albo

Come avere il certificato di iscrizione all'albo

Certificato iscrizioen albo con Pratiche.it

Puoi richiedere il certificato di iscrizione all’Albo anche con Pratiche.it. Ti basterà fornire i dati anagrafici (cognome, nome, codice fiscale o partita iva) del professionista, indicando anche l'Albo di appartenenza. Qualora non sia presente l'Albo di tuo interesse nel form di richiesta, potrai indicare nella sezione "altro" l'Ordine richiesto.
Questo documento non è pubblico e solamente la persona interessata (medico, commercialista, avvocato ecc..) potrà farne richiesta. Per riceverlo tramite Pratiche.it ti basterà inviare copia del documento d'identità e delega firmata.
Il certificato di iscrizione all'Albo viene rilasciato in bollo (16,00 euro).

© Copyright Pratiche.it S.r.l. - Piazza Duca d'Aosta, 12 - 20125 Milano - Partita Iva 05531130960