Calcolo IMU - La tassa sulla casa

Calcolo IMU Pratiche.it ti offre uno strumento gratuito per il calcolo IMU sul tuo immobile. Compila i campi con i dati del tuo immobile e scopri l'importo che dovrai versare.

Calcola gratuitamente l'IMU online!

?
Richiedi la rendita catatastale
?
?
?
Modifica in più Modifica in meno
?
Modifica in più Modifica in meno
Detrazione per i figli: 0
?
?
Detrazioni in Totale: 200€ + 0€ (NB fino a un massimo di 600€)

Cos'è l'IMU

L'IMU (Imposta Municipale propria) è la nuova tassa sugli immobili che sostituisce la vecchia ICI, accorpando ad essa oltre la componente sui beni immobiliari le addizionali Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche) relative ai redditi fondiari di beni non in locazione.
Da principio il Governo Berlusconi ha decretato l'introduzione dell'imposta municipale dal 2014, esclusivamente per gli immobili diversi dalle abitazioni principali (D.Lgs. n. 23 del 14 marzo 2011 artt. 7, 8 e 9 del 23 marzo 2011).
Con il Decreto Legge n.201 del 6 dicembre 2011, (decreto Salva Italia) il governo tecnico Monti cambia l'imposta municipale unica, imponendola anche sulle abitazioni principali e anticipandone l'introduzione a partire dal 2012.

Quando si deve pagare

Il pagamento Imu prevede che su "Abitazione Principale" si potrà scegliere se saldare in 2 oppure 3 rate, mentre per tutte le altre tipologie di immobili dovrà essere corrisposta in 2 rate.
Questi i termini possibili scegliendo di pagare l'IMU ICI in tre rate:
- 1° Rata pari al 33% dell'importo totale dovuto entro il 16 Giugno 2012 (cadendo di sabato, il termine viene automaticamente slittato al 18 di giugno)
- 2° Rata pari al 33% dell'importo totale dovuto entro il 16 Settembre 2012 (cadendo di domenica, il termine viene automaticamente slittato al 17 di settembre)
- 3° Rata pari alla differenza tra il totale dovuto (sulla base delle aliquote definitive deliberate dai singoli comuni) e quanto già pagato con le precedenti rate entro il 16 Dicembre 2012 (cadendo di domenica, il termine viene automaticamente slittato al 17 Dicembre).
Questi i termini possibili scegliendo il pagamento IMU in due rate:
- 1° Rata pari al 50% dell'importo totale dovuto entro il 16 Giugno 2012 (cadendo di sabato, il termine viene automaticamente slittato al 18 di giugno 2012)
- 2° Rata pari alla differenza tra il totale dovuto (sulla base delle aliquote definitive deliberate dai singoli comuni) e quanto già pagato con la precedente rata entro il 16 Dicembre 2012 (cadendo di domenica, il termine viene automaticamente slittato al 17 Dicembre 2012).

Chi la deve pagare

La nuova imposta municipale unica dovrà essere corrisposta da tutti i proprietari di immobili, indipendentemente dalla tipologia catastale secondo le singole quote di proprietà e la tipologia dell'immobile in questione, quindi l'IMU ICI graverà sui proprietari di:
Prime Case
Seconde case
Case in affitto
Case rurali
Immobili non residenziali (uffici, negozi, capannoni etc..)
Immobili all’estero

Come si calcola

Riportiamo di seguito degli esempi per meglio comprendere il calcolo dell'IMU ICI, ipotizzando una rendita catastale pari a € 520,00.

Calcolo IMU su prima Casa

1) Individuare la rendita Catastale.
2) Rivalutare la rendita del 5% (€ 520+5%= € 546,00).
3) Rendita Catastale rivalutata del 60% (€ 546,00 + 60%= € 873,60).
4) Calcolare il valore catastale (€ 873,60 x 100 = € 87.360,00).
5) Calcolare l’imposta lorda, con aliquota imu base pari allo 0,4% (0.4% di € 87.360,00 = € 349,44).
6) Sottrarre eventuali detrazioni (quella fissa di € 200,00 più eventuali figli conviventi di € 50,00 per figlio (fino ad un tetto massimo di detrazioni di € 400,00 convivente al di sotto dei 26 anni di età.

Calcolo IMU su Seconde Case

1) Individuare la rendita Catastale
2) Rivalutare la rendita del 5% (€ 520+5%= € 546,00)
3) Rendita Catastale rivalutata del 60% (€ 546,00 + 60%= € 873,60)
4) Calcolare il valore catastale (€ 873,60 x 100 = € 87.360,00)
5) Calcolare l’imposta lorda, con aliquota imu base pari allo 0,76% (0.76% di € 87.360,00 = € 663,94)

Calcolo IMU su Case in affitto

1) Individuare la rendita Catastale
2) Rivalutare la rendita del 5% (€ 520+5%= € 546,00)
3) Rendita Catastale rivalutata del 60% (€ 546,00 + 60%= € 873,60)
4) Calcolare il valore catastale (€ 873,60 x 100 = € 87.360,00)
5) Calcolare l’imposta lorda, con aliquota imu base pari allo 0,76% (0.76% di € 87.360,00 = € 663,94)

Calcolo IMU su Case Rurali

1) Individuare la rendita Catastale
2) Rivalutare la rendita del 5% (€ 520+5%= € 546,00)
3) Rendita Catastale rivalutata del 60% (€ 546,00 + 60%= € 873,60)
4) Calcolare il valore catastale (€ 873,60 x 100 = € 87.360,00)
5) Calcolare l’imposta lorda, con aliquota imu base pari allo 0,4% (0.4% di € 87.360,00 = € 349,44)